La nuova stagione racing Abarth è sulla griglia di partenza!

image

La stagione 2014 dei Campionati Aci-Csai è stata presentata a Modena da Marco Magnanini – Head of EMEA Abarth Brand - alla presenza di Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia, ribadendo l’impegno e la presenza del marchio nelle competizioni automobilistiche.

Da sempre il marchio dello Scorpione è sinonimo di corse accessibili e rappresenta per molti giovani il trampolino di lancio per il professionismo.

Abarth ha infatti aderito con entusiasmo al nuovo Campionato Italiano Formula 4: in qualità di ‘Partner Tecnico’, fornirà il suo motore 1,4 litri turbo T-Jet con una potenza di 160 CV ai giovani piloti ‘over 15’ che esordiranno in questo campionato con il sogno di intraprendere la carriera professionistica nel mondo dell’automobilismo sportivo.
Nel motore 1.4 T-Jet, il motore Fire si unisce a un turbocompressore a inerzia ridotta, che consente di ottenere ottime prestazioni già a basso numero di giri. Per le monoposto che gareggeranno in Formula 4 il propulsore è stato “tarato” in ottica prestazionale e fa registrare valori di tutto rispetto: 160CV a 5 500 giri/minuto di potenza massima e una coppia massima di 240Nm a 3500 giri/minuto.

L’evento di Modena è anche stata l’occasione per premiare giovani piloti come Alex Campani, che durante la scorsa stagione si è imposto nel Trofeo Abarth Selenia Europa e nel Trofeo Abarth Selenia Italia al volante della sua Abarth 695 Assetto Corse.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

The 2014 season of Aci-Csai Championships was presented at Modena by Marco Magnanini, Head of EMEA Abarth, with Angelo Sticchi Damiani, President of the Automobile Club d’Italia.
This event marked the consolidation of the Group’s presence in racing, since Abarth responded enthusiastically to the new Italian Formula 4 Championship, which sees the Scorpion once more in the world of ‘open-wheelers’. 
Key player in the thrilling sports adventure is the new Formula 4 single-seater designed to allow young, over-15 drivers who’ve shown what they’re made of in go karts to get started in a new, highly formative vehicle. 
As ‘Technical Partner’, Abarth offers its 1.4-litre turbo T-Jet engine with 160 HP, ideal for making a high-performance racer of this single-seater, complying with FIA specifications for over-15 drivers. 
In the 1.4 T-Jet, the Fire engine is teamed with a low-inertia turbocharger, which permits excellent performance even at low revs. Naturally, the power unit has been “tweaked” in terms of performance for the single-seaters, resulting in impressive values: maximum of 160 HP at 5500 rpm and maximum torque of 240 Nm at 3500 rpm.
The event in Modena was also the occasion to present prizes to those young drivers, like Alex Campani, who triumphed in the Trofeo Abarth Selenia Europa and Trofeo Abarth Selenia Italia at the wheel of his Abarth 695 Assetto Corse.

Alex Campani vince il Trofeo Abarth Selenia Europa e il Trofeo Abarth Selenia Italia

Il giovane italiano Alex Campani, su Abarth 695 Assetto Corse, è il vincitore del Trofeo Abarth Selenia Europa e del Trofeo Abarth Selenia Italia, titoli conquistati grazie al terzo posto ottenuto nell’ultima gara, disputata sul circuito di Monza.

Per Campani, che ha solo 22 anni, questo è il terzo titolo europeo consecutivo e il secondo alloro italiano, dopo quello ottenuto nel 2012.

image

Avvincente e spettacolare la prima corsa. Al via scattava bene Campani, mentre sia Scalvini sia Anselmi riuscivano a sopravanzare Lilja, superato alla fine del 1° giro anche da Giacon. 

Alex Campani vince la Gara 1 precedendo lo svedese Niklas Lilja.

Classifica Gara 1

1. Alex Campani, 13 giri in 28’56”363
2. Nijlas Lilja +1”081
3. “Gioga” +15”612
4. Eric Scalvini +24”251
5. Michele Monetti +24”799
6. Nino Campani +58”740
7. Lars Sundman +59”946
8. Ivann Jouy +1’00”437
9. Ariel Bernardi +1’00”463
10. Emanuele Moncini +1’01”645.

Giro veloce di Lilja in 2’11”887.

Emozionante anche l’ultima gara della serie, con partenza dietro la safety car a causa di una leggera pioggia. Alex Campani riesce a scattare bene dalla pole position e controlla gli attacchi di Anselmi. Alle loro spalle si fa largo Lilja, che risale dal 5° al 1° posto. Anselmi allarga la traiettoria nella seconda curva di Lesmo e perde il contatto con Campani, venendo superato successivamente anche da Giacon e da Buffoli, autore di un finale entusiasmante che lo porta sul secondo gradino del podio.

Classifica Gara 2:

1. Nijlas Lilja 12 giri in 29’18”359,
2. Manuel Buffoli +7”971
3. Alex Campani +9”297
4. Jonathan Giacon +10”112
5. Luca Anselmi +10”659
6. Eric Scalvini +14”254
7. Robin Appelkvist +34”256
8. “Gioga” +39”086
9. Emanuele Moncini +43”921
10. Michele Monetti +44”988.

Giro veloce di Buffoli in 2’14”971.

image

Luca Anselmi, che era al comando della classifica dei due campionati prima dell’appuntamento di Monza, si è dovuto accontentare del secondo posto nei due campionati, che lo hanno visto precedere Jonathan Giacon nel Trofeo Abarth Selenia Europa ed Eric Scalvini nel Trofeo Abarth Selenia Italia.

Pronti a scattare con #racingpics

Per arrivare primi serve lo scatto migliore.

Parte #racingpics, la sfida di Autoappassionati.it dedicata a tutti gli amanti della fotografia e di Abarth.In palio, una giornata con un fotografo professionista alla scoperta della foto perfetta. 

image

Il primo step sarà scattare in modo creativo una foto alla tua 500 o Punto Abarth. Basterà poi caricare lo scatto su Instagram aggiungendo l’hashtag #racingpics seguito da @teamabarth e @auto_app

Gli autori delle migliori foto saranno invitati da Autoappassionati.it a partecipare a un workshop con un fotografo professionista che svelerà i trucchi per fotografare ed esaltare un’automobile. Gli “aspiranti” fotografi saranno anche protagonisti di un divertente video tutorial. 

Semaforo verde, pronti a scattare!

 

Dal Rally 1000 Miglia. #abarth #500 #rally (Scattata con instagram)

Dal Rally 1000 Miglia. #abarth #500 #rally (Scattata con instagram)